Crea sito

Sicilia. Gli ex 5stelle avviano la Campagna “RIGENERA” finanziata con i soldi del loro stipendio

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

I cinque deputati regionali che hanno lasciato il Movimento 5stelle ed hanno formato il nuovo gruppo parlamentare “Attiva Sicilia”, hanno avviato la Campagna “RIGENERA” finanziata con le decurtazioni dei loro stipendi di parlamentari

Matteo Mangiacavallo, Angela Foti, Valentina Palmeri, Elena Pagana e Sergio Tancredi non hanno perso tempo ed hanno avviato la prima azione politica a nome del nuovo soggetto politico. Si tratta di un’iniziativa con la quale verrà “rigenerato” un luogo della Sicilia con i fondi messi a disposizione dai cinque parlamentari da decurtazione del loro stipendio, operazione che oltre a dare visibilità, mira chiaramente a mettere a tacere quanti, tra gli ex elettori, li hanno accusati di essere usciti dal movimento per non restituire parte dello stipendio.
Questo il progetto.

*RIGENERA*

Campagna di rigenerazione urbana post lockdown di ATTIVA Sicilia.

Parte oggi la Campagna “RIGENERA” finanziata con le decurtazioni degli stipendi dei parlamentari di ATTIVA Sicilia. Seguici sulla pagina facebook ufficiale di ATTIVA Sicilia.

Segnalaci un luogo degradato, un angolo della tua città che merita di essere “rigenerato”. Manda una foto di quello spazio all’indirizzo [email protected] e insieme a te lo renderemo unico, narrando le identità siciliane.

REGOLAMENTO

  1. Abbiamo deciso di destinare 10.000 euro dal fondo restituzioni dei parlamentari di Attiva Sicilia per finanziare un intervento di rigenerazione urbana. Attraverso questo progetto vogliamo restituire bellezza e “narrare” la “sicilianità”, la nostra “identità” per combinare l’identità siciliana di cui tanto si parla in questi giorni con il futuro e la rigenerazione urbana. Vogliamo lanciare insieme a te un messaggio di “rinascita” della nostra Sicilia a seguito di un’emergenza che ha visto fermarsi tutto. É ora di ripartire, insieme.

2. Individua uno spazio della tua città che necessita di essere riqualificato. Hai tempo fino al 30 giugno per suggerirci un luogo su cui intervenire e sul quale “raccontare l’identità siciliana”.

3. Vai sul posto, scatta una foto e inviacela all’indirizzo: [email protected] insieme al tuo nome e a un tuo recapito.

4. Sarai ricontattato dal nostro staff che ti aiuterà nella creazione del progetto di rigenerazione e di narrazione.

5. L’intervento da finanziare dovrà essere S.M.A.R.T., ovvero:

S = SPECIFIC (Specifico). Essere specifici ed estremamente chiari nei confronti di quello che si vuole realizzare è fondamentale. Il nostro staff ti farà poche semplici domande sulle persone che saranno coinvolte, sul tempo necessario, sui luoghi interessati, sugli eventuali ostacoli al raggiungimento dell’obiettivo;

– M = MEASURABLE (Misurabile). Insieme al nostro staff dovrai stabilire un parametro di misura per analizzare i progressi effettuati nel campo. L’intervento dovrà essere effettuato nel breve periodo;

– A = ACHIEVABLE (Realizzabile). Il tuo obiettivo deve essere raggiungibile e realizzabile prendendo in considerazione le risorse di cui disponi. Anche in questo caso, il nostro staff ti aiuterà a pensare a come raggiungere l’obiettivo e se hai gli strumenti e le competenze necessarie.

– R = RELEVANT (Rilevante). É essenziale che l’obiettivo che intendi raggiungere sia utile in termini di opportunità per le finalità descritte al punto 2. Con l’intervento vogliamo raccontare l’identità siciliana.

– T = TIME-BASED (Temporizzabile). É necessario fissare delle scadenze e un tempo specifico per la sua realizzazione. Sarebbe bello che fosse immediatamente realizzabile.

6. A partire dal 01 luglio metteremo online tutti i progetti di rigenerazione urbana pervenuti e ti daremo qualche giorno di tempo per promuovere la tua idea.

7. Durante la seconda settimana di luglio si procederà con la valutazione dei progetti e il più votato sul nostro sito sarà finanziato.

SEMPLICE NO? ATTIVAti SUBITO!


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti