Sicilia in ginocchio per il maltempo: un tornado a Catania causa danni e feriti. Tromba d’aria su Augusta

La protezione civile aveva comunicato l’allerta arancione in diverse zone della Sicilia, ma nonostante il preavviso, il maltempo, di forte intensità a messo in ginocchio diverse province

Lunedì la zona più colpita è stata il palermitano, ieri il maltempo si è spostato su Catania e Ragusa. A Catania intorno alle 15.30, un forte tornado seguito da pioggia e grandine, durato circa 5/10 minuti, si è abbattuto nel centro storico della città, causando seri danni anche nelle abitazioni e negli esercizi commerciali ed anche qualche ferito, fortunatamente in modo non grave. Caduti alberi, letteralmente sradicati dalla forza del vento, così pure come alcuni lampioni, cartelli e cartelloni pubblicitari. La Circonvallazione, punto nevralgico della città, a causa degli alberi caduti che hanno anche distrutto alcune macchine, è andata in tilt per diversi e altri. Tutte le attività commerciali e bar che avevano gazebo e sedie all’aperto hanno subito gravi danni.

Per vigili del fuoco, protezione civile comunale e regionale e gli uomini del 118, c’è stato un gran da fare, chiamati in diversi interventi di soccorso.

Nel ragusano, una tromba d’aria è stata vista e fotografata, in tutta la sua imponenza, proprio davanti la costa, fortunatamente non ha colpito l’abitato, dove invece è arrivato forti piogge, vento e grandine. A parte disagi e danni alle cose, qui non si segnalano feriti.

 

Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti