Crea sito

Siculiana (AG). Villa Sikania, un altro poliziotto ferito ancora per migranti in fuga: sono quattro in soli 5 giorni

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Sono quattro adesso in soli cinque giorni gli agenti delle forze dell’ordine feriti per tentare di bloccare i migranti in fuga dal centro d’accoglienza Villa Sikania

L’ultimo ferimento risale a ieri sera, quando un agente di polizia che era in servizio d’ordine pubblico davanti al centro d’accoglienza ex Villa Sikania a Siculiana, ha tentato di fermare un gruppo di extracomunitari che si era dato alla fuga. L’agente mentre stava facendo il suo lavoro, è rimasto ferito ed è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento, dove i medici gli hanno riscontrato ferite guaribili in circa 6 giorni.

Purtroppo questo è il terzo caso in pochi giorni, lo scorso venerdì 3 luglio, sempre nel tentativo di bloccare un gruppetto migranti in fuga, un agente in servizio al commissariato “Frontiera” di Porto Empedocle si è fratturato una rotula, a seguito della quale ha dovuto subire un delicato intervento chirurgico per ricomporre la frattura.

Domenica 5 luglio, invece altri due poliziotti, sempre nel tentativo di bloccare la fuga di alcuni migranti, sono rimesti feriti e anch’essi portati al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento, dove i medici gli hanno riscontrato ferite guaribili in 5 giorni per ognuno.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti