Siracusa. Migrante gira nudo in strada e i residenti si recano alla baraccopoli: “dovete andarvene” (VIDEO)


Una mattinata “incandescente” quella vissuta oggi a Cassibile nel siracusano; un migrante è andato a spasso nudo e la popolazione indignata, ha reagito recandosi nella locale baraccopoli intimando ai migranti di andarsene

Un migrante questa mattina ha deciso di farsi una passeggiata in via Nazionale a Cassibile nel siracusano, ma totalmente nudo. Si tratta di una strada principale del quartiere a sud di Siracusa, dove insiste una contestata baraccopoli che ospita 300 migranti. Il luogo è stato oggetto di interventi politici a causa delle condizioni igieniche precarie e la Regione ha stanziato un finanziamento di circa 750 mila euro per la sanificazione e bonificata, ad oggi non eseguita.

Come prevedibile il migrante totalmente nudo non poteva passare inosservato e sia i passanti, che i residenti delle palazzine vicine lo hanno rimproverato invitandolo a coprirsi, poi hanno chiamato le forze dell’ordine. Ovviamente la scena è stata ripresa dai telefoni ed è diventata virale. Sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno fermato l’uomo portandolo in caserma per gli accertamenti.

L’episodio però a Cassibile ha fatto salire la tensione, questo di oggi infatti è solo la “ciliegina” su un torta ben guarnita. Un centinaio di residenti infatti, si sono recati nella struttura che ospita circa 300 migranti, ricavata in una area priva di condizioni igieniche e sanitarie, per chiedere il loro allontanamento.

La “sfilata nudista” di oggi ha fatto traboccare un vaso già colmo. Un paio di giorni fa, un sudanese ed un algerino, ospiti della baraccopoli, hanno minacciato con un coltello la titolare di un bar che ha poi chiesto soccorso alla polizia. I due sono stati denunciati e trasferiti in un centro di accoglienza a Bari per essere espulsi.


Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti