Crea sito

Siracusa. Sfida estrema pubblicata su TikTok: denunciata influencer di Lentini per “istigazione al suicidio”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La polizia postale di Catania ha denunciato una donna accusata di istigazione al suicidio per un video pubblicato TikTok : perquisita la sua abitazione e sequestrati i suoi account

La tragica morte della ragazzina di 10 anni di Palermo, per un gioco-sfida su TikTok, ha acceso i fari su comportamenti che coinvolgono persone di ogni genere, sesso ed età, con controlli serrati sugli utenti della famosa piattaforma social.

A seguito di questi controlli, la Polizia Postale di Firenze, coordinata dal procuratore aggiunto Luca Tescaroli e dal sostituto procuratore Fabio Di Vizio, della Procura fiorentina, dopo una complessa e delicata attività d’indagine, ha denunciato per istigazione al suicidio una quarantottenne di Lentini in provincia di Siracusa, protagonista di un video con una sfida estrema.

I protagonisti del video incriminato sono un uomo e una donna, le cui immagini sono state pubblicate su TikTok e rintracciate durante il monitoraggio della rete internet da parte della polizia postale di Firenze. Nel filmato si vede un uomo e una donna che si coprono totalmente il volto con il nastro adesivo trasparente e restano così, senza respiro. Una challenge assurda e pericolosa, soprattutto per i minorenni che potrebbero emulare il gesto.

Le indagini sul link del video hanno condotto gli investigatori al profilo di una influencer siciliana originaria di Lentini, nel Siracusano. Si tratta di una donna di 48 anni,che è stata denunciata per “istigazione al suicidio” e la procura di Firenze, che coordina le indagini, ha emesso un provvedimento urgente di perquisizione, anche informatica, e sequestro degli account social dell’influencer, eseguito dalla polizia postale di Catania.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti

Lascia un commento