⦿ Ultim'ora

Stati Uniti bloccano con il veto la bozza Onu per il cessate il fuoco a Gaza: 13 i voti a favore, Gb astenuta 

“L’ostruzione degli Stati Uniti all’approvazione di una risoluzione per il cessate il fuoco è una partecipazione diretta con l’occupazione all’uccisione del nostro popolo e nel commettere ulteriori massacri e pulizia etnica”

Lo ha affermato Izzat al-Risheq, membro dell’ufficio politico di Hamas, aggiungendo  che considera la posizione di Washington “non etica e disumana”. Il Consiglio di Sicurezza Onu ha chiesto il “cessate il fuoco umanitario a Gaza”, ma gli Stati uniti con il loro veto hanno bloccato la risoluzione che definiva la situazione umanitaria “catastrofica”.

Il testo presentato dagli Emirati Arabi Uniti , chiedeva anche la protezione dei civili, il rilascio immediato e incondizionato di tutti gli ostaggi ancora detenuti da Hamas.Tredici membri del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite hanno votato a favore della risoluzione, la Gran Bretagna si è astenuta e gli Usa hanno messo il veto.

Il vice ambasciatore americano all’Onu Robert Wood dopo il veto alla bozza di risoluzione ha detto:  “Nonostante la mancanza di tempo per i negoziati, gli Usa si sono impegnati in colloqui seri facendo proposte proattive, come la ripresa delle pause umanitarie.Ma la fretta di votare ha fatto si’ che il testo sia sbilanciato e ci ha costretto a votare contro. Ad esempio, non capiamo perche’ il Consiglio di Sicurezza non vuole condannare gli attacchi terroristici di Hamas del 7 ottobre. E inoltre non menziona il diritto di Israele a difendersi”,