⦿ Ultim'ora

Stoccolma. Sparatoria nei pressi dell’ambasciata israeliana: polizia arresta 14enne

Una sparatoria è avvenuta questa mattina presto nei pressi dell‘ambasciata israeliana a Stoccolma. La polizia ha sentito forti colpi e la zona è stata isolata e transennata,. Arrestato un ragazzo di 14 anni

Lo riportano i media locali. L’addetto stampa della polizia Per Fahlström ha riferito al quotidiano Expressen che una pattuglia della polizia ha sentito forti colpi, che si sospetta provenissero da un’arma da fuoco. L’area è stata transennata poco dopo le 2 del mattino e alle 6,30 la polizia ha scritto che le loro indagini indicavano che c’era stata una sparatoria nella zona. La pattuglia ha visto inoltre una persona fuggire dalla scena. Un paio di minuti dopo, un sospettato di 14 anni è stato arrestato, apprende l’Expressen, aggiungendo che sulla scena del crimine è stata trovata un’arma affilata.

La polizia è al lavoro e sta cercando tracce di spari nell’area dell’ambasciata israeliana, ma al momento non c’è nessuna ipotesi che l’ambasciata fosse l’obiettivo della sospetta sparatoria. Gli agenti stanno intanto conducendo un’importante operazione a Östermalm, nel centro della città: effettuate perquisizioni domiciliari e diversi arresti, scrive ancora l’Expressen citando il portavoce della polizia, aggiungendo che è ancora presto per capire il movente della sparatoria.