Crea sito

Termini Imerese. Urla e percosse agli alunni: telecamere inchiodano maestra 56enne, sospesa per 9 mesi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

I carabinieri della compagnia di Termini Imerese hanno notificato ad una maestra di scuola elementare, la sospensione dall’insegnamento per nove mesi

Tutto è iniziato dalla denuncia presentata dalla mamma di un bambino di una quarta elementare della scuola Gardenia, ubicata in via del Mazziere, a Termini Imerese, che lamentava il maltrattamento del proprio figlio. I carabinieri della locale stazione per verificare la veridicità della denuncia, hanno piazzato le telecamere nell’aula e le immagini hanno confermato che F.G., maestra della scuola primaria di 56 anni, avrebbe maltrattato gli alunni della classe.

Le telecamere hanno filmato le urla, le percosse e gli atteggiamenti molto aggressivi, tenuti dall’insegnante dentro l’aula nei confronti dei piccoli alunni a seguito dei quali, il gip del Tribunale Stefania Galli nei confronti della 56enne, ha emesso il provvedimento di sospensione dall’insegnamento per nove mesi .


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti