Torna con la nona Edizione lo Sciacca Film Fest


I registi Maria Sole Tognazzi, Gianfranco Pannone e Alessandro Piva saranno ospiti della nona edizione dello Sciacca Film Fest che quest’anno si presenta con una nuova formula: un calendario più lungo dell’evento ed un programma fittissimo spalmato in ben dodici giorni.

maria-sole

Dal 17 al 28 agosto, il complesso monumentale della Badia Grande torna ad essere il fulcro del festival che nel solco di una nuova strada che punta alla formazione di risorse umane e professionalità, si arricchisce nella prima parte con la Bill Summer School, master class sul linguaggio pubblicitario e i nuovi media, organizzata per il secondo anno consecutivo dalla rivista Bill Magazine, edita dall’agenzia Tita di Milano e un workshop sulla produzione cinematografica affidato a due figure tra le più attive oggi in questo ambito: Massimo Arvat, coordinatore del progetto Italian Doc Screenings, e Gianluca Arcopinto, consolidato punto di riferimento del cinema indipendente in Italia.

Ma lo Sciacca Film Fest è anche una rassegna cinematografica “pura” con ben 16 cortometraggi, 14 documentari e 5 lungometraggi in concorso nelle tre diverse sezioni in gara.

Spazio anche ai giovani filmaker che vorranno cimentarsi nella seconda edizione dell’Istant Movie Sciacca in 72 ore: sfida a tempo, per la realizzazione di storie-video legate alla città di Sciacca che quest’anno prenderanno spunto dai titoli evocativi dei film di Ettore Scola, maestro indiscusso del cinema italiano, al quale lo Sciacca Film Fest 2016 rende omaggio con una retrospettiva e una mostra di foto e disegni dai suoi mitici set.

Tante e diverse le sezioni inserite nel programma dello Sciacca Film Fest per rendere il cinema in tutte le sue declinazioni sempre più accessibile al pubblico: dalla sezione “Cinema Invisibile” alla spettacolarità del “Cinema 3D”, alle storie raccontate dai giovani registi arabi nella sezione “Lo Sguardo Innocente” .

E ancora, “Letterando In Fest Estate” che ospiterà lo sceneggiatore e produttore di “Squadra Antimafia”, Ninni Bruschetta e le sezioni “After Hours” e “Corti Fice”.

Un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di cinema e non solo. Sciacca Film Fest, oltre le proiezioni, gli incontri con gli autori, è anche tanto intrattenimento e divertimento con mostre, degustazioni e concerti


Pubblicato da Sean Gulino

Giornalista Direttore responsabile di Fatti&Avvenimenti. Nato a Partinico (PA), ma saccense. Ha sempre vissuto a Sciacca, dove fin da giovanissimo si è appassionato alla politica locale. Scrive da quando aveva 17 anni, scrive di tutto perché "così è giusto che sia". Ha scritto principalmente per il giornale ControVoce di Sciacca e per il Fatti&Avvenimenti, ma suoi articoli sono apparsi anche sui quotidiani La Valle dei Templi.net, LinkSicilia (MeridioNews), La Voce di New York e tanti altri giornali agrigentini, regionali, nazionali ed internazionali. Da Gennaio 2017 è corrispondente italiano per la rivista francese Lumieres Internationales Magazine. Scrittore a tempo perso. E' anche uno studente di Giurisprudenza. Coltiva da anni la passione della musica e del canto ed ha una sua band. Non chiedetegli cosa voglia fare da grande, perché non lo sa.