Tragedia all’alba: un uomo muore schiacciato dalla sua auto contro il cancello


Tragica fatalità o disattenzione? Le cause della disgrazia, sono ancora tutte da chiarire.

118

L’incidente è avvenuto stamattina poco dopo le 4 in via Roma a San Gregorio, una frazione di Catania. La vittima è un ingegnere di 37 che è rimasto schiacciato dalla sua Peugeot 306  su un cancello. Ancora non sono chiare le dinamiche che hanno causato la morte dell’uomo .

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri della compagnia di Gravina di Catania, intervenuti sul posto, sembrerebbe che la vittima dopo aver aperto un primo cancello, situato a monte di una strada in salita, ha fermato l’auto per andare ad aprire un secondo cancello situato più in basso. Ma mentre era intento in questa operazione, la vettura, forse per problemi con il freno a mano, non inserito o guasto, si sarebbe messa a camminare prendendo velocità, proprio a causa della ripida discesa, schiacciando l’ingegnere contro il secondo cancello.

A chiamare i soccorsi sono stati i residenti della zona, svegliati di soprassalto dal boato causato dalla tremenda botta dell’auto contro il cancello.

L’ingegnere 37enne lascia la moglie e un figlio di 3 anni. Sul posto oltre ai carabinieri, è intervenuta un’ambulanza del 118 e i vigili del fuoco del comando provinciale, che hanno avuto l’ingrato compito di estrarre il corpo della vittima da sotto l’automobile .

 


Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti