⦿ Ultim'ora

Ucraina. Forze russe  hanno distrutto 3 lanciarazzi Himars Usa e ucciso specialisti stranieri che li manovravano

Tre sistemi di lanciarazzi americani Himars  di fabbricazione statunitense e “specialisti stranieri che li facevano funzionare” sono stati annientati dalle forze russe con attacchi aerei e dell’artiglieria

Lo afferma il ministero degli Esteri russo nel suo bollettino quotidiano. Lo riporta la Tass. Le truppe russe hanno annientano tre lanciarazzi HIMARS durante un’operazione in Ucraina e migliorato la posizione tattica, infliggendo circa 510 vittime all’esercito ucraino, ha riferito il Ministero della Difesa. “Aerei operativi/tattici, veicoli aerei senza pilota, truppe missilistiche e artiglieria dei gruppi di forze russe hanno distrutto tre lanciarazzi multipli HIMARS di fabbricazione statunitense, un veicolo trasportatore e personale straniero responsabile del loro utilizzo”, ha affermato il ministero in una nota. .

Le forze russe hanno anche distrutto un’officina ucraina che assemblava veicoli aerei senza pilota e i luoghi in cui li preparavano per il lancio, colpendo soldati e attrezzature militari nemiche in 109 località.

Nella giornata di ieri nell’area di Kharkov l’esercito russo ha colpito sette brigate ucraine uccidendo  circa 300 soldati, Nell’operazione un carro armato Bradley di fabbricazione statunitense è stato distrutto ha riferito il ministero. “Le forze russe hanno inflitto danni al personale e all’equipaggiamento del 3° assalto dell’esercito ucraino, della 42a brigata meccanizzata, della 57a fanteria motorizzata, della 71a fanteria, della 36a fanteria marina, della 13a guardia nazionale e della 127a brigata di difesa territoriale nelle aree vicine agli insediamenti di Ternovaya, Glubokoye, Veterinarnoye , Tikhoye, Vesyoloye, Neskuchnoye, Pitomnik, Volchansk e Liptsy nella regione di Kharkov”, ha affermato il ministero.

Le perdite dell’esercito ucraino nella direzione di Kharkov nelle ultime 24 ore ammontano a 300 uomini, sette veicoli a motore, un veicolo da combattimento di fanteria Bradley di fabbricazione statunitense, un cannone d’artiglieria M119 da 105 mm di fabbricazione statunitense, due obici D-20 da 152 mm, un cannone D da 122 mm. -30, una stazione radar di controbatteria AN/TPQ-50 di fabbricazione statunitense e una stazione di guerra elettronica.