⦿ Ultim'ora

Ucraina. Kiev evacua l’amministrazione dalla città di  Kherson e brucia documenti

“Come riferiscono i nostri compagni di Kherson, l’amministrazione è stata evacuata dalla città. I ​​principali funzionari sono fuggiti molto tempo fa, e ora è in corso la distruzione della documentazione non rimossa”

Lo ha detto a RIA Novosti il ​​coordinatore della città Nikolaev, Sergei Lebedev, citando i residenti locali, secondo cui, durante la notte si sono verificati incendi in diversi siti di istituzioni governative. “Molto probabilmente, gli incendi sono l’ultimo atto della distruzione dei documenti. Ci stanno provando invano, abbiamo tutto in formato elettronico”, ha sottolineato Lebedev. Il governatore della regione di Kherson Vladimir Saldo, ha sottolineato che l’esercito ucraino sta preparando la città per le battaglie instrada”.

Un impiegato che ha parlato in forma anonima, ha riferito di un altro incendio a Kherson: la scorsa notte l’esercito russo ha colpito un deposito di munizioni in un ipermercato edile inattivo, l’edificio “è esploso e ha bruciato con una fiamma bluastra”.

La regione di Kherson si trova nel corso inferiore del Dnepr, bagnata dal Mar Azov e dal Mar Nero. La regione è diventata parte della Russia a seguito di un referendum nel settembre 2022.