⦿ Ultim'ora

Ucraina. Mosca avanza nel Donetsk: violenti attacchi su Siversk e Pokrovsk, Novooleksandrivka sarebbe caduta

Le forze russe stanno facendo progressi significativi nella regione di Donetsk e starebbero sfondando la linea vicino a Siversk, una piccola città situata a meno di 25 miglia a nord di Bakhmut. Continua l’accerchiamento di Chasiv Yar, uno dei principali obiettivi di Putin

Lo riporta l’Istituto per lo Studio della Guerra (ISW), secondo cui gli attacchi di terra delle truppe russe verso Siversk vanno avanti da qualche giorno, come mostrano alcuni filmati pubblicati su Telegram che riprendono le forze russe a ovest di Rozdolivka, poco a sud di Siversk. Una mappa pubblicata dall’ISW evidenzia le aree nella regione di Donetsk dove si sono verificati combattimenti intensi nelle ultime ore. Tra queste zone, vi è la città di Novopokrovske, che è stata conquistata dalle truppe russe la settimana scorsa. Combattimenti significativi si sono verificati vicino a Maksymilian Ivka, nell’area meridionale del Donetsk, città occupata dalle forze di Mosca lo scorso venerdì. Inoltre, le truppe russe continuano l’avanzata verso Chasiv Yar, la città situata circa 10 miglia a ovest di Bakhmut, tra i principali obiettivi di Putin

Il tenente colonnello Nazar Voloshyn, portavoce del gruppo operativo-strategico Khortytsia di Kiev, ha dichiarato ai media ucraini che la Russia ha recentemente aumentato l’intensità degli assalti vicino a Chasiv Yar nell’ultima settimana. Voloshyn ha sottolineato che gli assalti si sono concentrati nei pressi dei villaggi di Klishchiivka e Andriivka, con le truppe ucraine che hanno respinto 65 attacchi russi nella zona circostante Chasiv Yar nell’ultima settimana. L’ISW ha confermato che i combattimenti sono continuati a nord e sud-ovest di Chasiv Yar fino a lunedì

Alcuni miblogger russi hanno affermato che parti della 200esima brigata di fucilieri motorizzati di Mosca starebbero avanzando verso il canale Siverskyi Donets nel Donbass. La Russia continua anche l’avanzata a ovest di Avdiivka, che è stata catturata da Mosca a febbraio, vicino alle città di Sokil e Umanske.

Secondo l’intelligence britannica la Russia ha conquistato un area strategica nella regione di Donetsk. “Le forze russe hanno probabilmente preso il controllo del centro abitato di Novooleksandrivka, situato a circa 20 km a nord di Avdiivka, nella regione di Donetsk. L’area è stata teatro di pesanti combattimenti per tutto il 2024 e la Russia è avanzata gradualmente dopo aver conquistato Avdiivka nel febbraio 2024. Prendendo il controllo di Novooleksandrivka, la Russia si avvicina a minacciare la strada T-05-04, una delle principali vie di rifornimento per le forze ucraine più a est. È molto probabile che l’abitato di Vozdvyzhenka sia il prossimo obiettivo della Russia, che cerca di interrompere la strada e di disturbare la logistica ucraina”. Così la Difesa britannica nel quotidiano aggiornamento di intelligence su Twitter/X.