⦿ Ultim'ora

Ucraina. Mosca conquista villaggio di Klishchiivka e bombarda impianti energetici a Sumy: elettricità interrotta

Durante la notte, le forze russe hanno colpito con droni di tipo Shahed gli impianti energetici di Shostka e Konotop, nella regione ucraina di Sumy, interrompendo l’energia elettrica

Lo rende noto su Telegram l’amministrazione militare locale, secondo cui  i droni russi hanno colpito gli impianti energetici, causando l’interruzione dell’erogazione. Sono in corso i lavori per ripristinare l’energia elettrica, interrotta a causa dell’attacco e tutti i servizi necessari sono operativi e si stanno chiarendo le conseguenze dell’attacco russo.

Mosca ha affermato di aver conquistato l’insediamento di Klishchiivka, una località nella regione di Donetsk che Kiev aveva riconquistato nel settembre 2023 durante la sua offensiva estiva. “Le unità del Gruppo Sud, dopo operazioni attive, hanno liberato la località di Klishchiivka”, ha dichiarato il Ministero della Difesa russo, in un momento in cui l’esercito russo ha l’iniziativa e sta conducendo una spinta sul fronte orientale da diversi mesi. Questo villaggio si trova a sud di Bakhmut, una città distrutta dai combattimenti e conquistata dall’esercito russo lo scorso maggio dopo dieci mesi di scontri.

Nel video il raid russo con droni sul villaggio di Zolochiv, che ha causato vasti incendi  con il successivo intervento dei vigili del fuoco. Secondo il Servizio di Emergenza ucraino l’attacco, “massiccio”, ha preso di mira le infrastrutture civili del centro abitato, tra cui un asilo e un mercato, dove sono divampati due incendi. Non ci sarebbero vittime.