⦿ Ultim'ora

Ucraina. Raid russo su un megastore a Kharkiv: almeno 6 morti e 40 feriti 

Un raid russo ha colpito un ipermercato di prodotti da costruzione a Kharkiv in una zona residenziale causando morti e feriti

Lo ha riferito il sindaco della città Igor Terekhov, aggiungendo  che al momento i morti accertati sono sei morti, 40 i feriti e 16 dispersi,  il locale era affollato e “molte persone sono scomparse e ci sono molti feriti”. Le immagini pubblicate sui social network ucraini hanno mostrato l’edificio da cui fuoriusciva un’enorme colonna di fumo nero. Il megastore colpito è situato in un’area di grandi magazzini accanto a un parcheggio.

Il governatore di Kharkiv Oleg Sinegubov in un aggiornamento su Telegram sul raid russo che ha colpito un megastore di Kharkiv, ha specificato che  l’attacco è stato fatto con due bombe Kab e che non c’è “nessuna struttura militare nelle vicinanze”.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky  è intervenuto su ‘X’: ”Per l’intera giornata, Kharkiv è stata sotto attacchi terroristici russi. I raid aerei nella regione di Kharkiv sono andati avanti per più di 12 ore. Bombe aeree guidate e missili hanno preso di mira gli edifici civili a Kharkiv. Un ipermercato edile è stato raso al suolo e le operazioni di spegnimento sono ancora in corso”.

Dopo il raid nel quale è stato colpito un ipermercato le forze russe hanno bombardato nuovamente il centro di Kharkiv, provocando almeno 12 feriti. Lo ha riferito su Telegram il capo dell’amministrazione statale regionale di Kharkiv Oleg Sinegubov. “Gli occupanti hanno colpito nuovamente il centro di Kharkiv”, ha scritto, aggiungendo in seguito che “in questo momento, 12 persone sono rimaste ferite a seguito dell’attacco al centro di Kharkiv”.