Un serpente morde una bimba di 10 anni


I genitori di una bambina di dieci anni, martedì scorso, hanno vissuto momenti tragici: un rettile ha morso la loro piccola.

biscia

È successo in un normale pomeriggio a Canicattì, una bambina di 10 anni mentre giocava nel terreno della casa di campagna di un parente è stata morsa da un serpente. Immediatamente chiunque al posto dei genitori, avrebbe pensato al peggio, cioè alle comunissime vipere presenti in Sicilia. Fortunatamente, ma questo si è appreso dopo, si trattava di una innocua biscia d’acqua.

I genitori hanno quindi portato immediatamente la bambina al Pronto Soccorso dell’ospedale Barone Lombardo di Canicattì, ed è stato qui che i sanitari, prima di iniziare qualsiasi pratica, hanno chiesto agli esperti ragguagli sull’animale.

È stato grazie alla visione di alcune foto che i genitori della piccola avevano scattato al rettile, che il Centro antiveleni dell’ospedale Niguarda di Milano, interpellato dai sanitari dell’ospedale di Canicatti, ha riconosciuto il tipo di serpente, dando le prime indicazioni in merito agli accertamenti da eseguire. Il serpente in questione, infatti, essendo una comunissima biscia d’acqua, non è velenoso e normalmente non attacca l’uomo.


Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti