Vicolo Francipane ancora tra i rifiuti: si mettano le telecamere


Continua grazie all’inciviltà dei saccensi una delle tante vergogne cittadine che purtroppo non raramente accadono a Sciacca. In vicolo Francipane, in pieno Centro Storico, non molto distante dalla sede degli Uffici del Giudice di Pace di Sciacca, la “munnizza” continua ad esserci.

rifiuti-francipane

Le foto che vi mostriamo risalgono alle ore 12:30 di oggi, venerdì 28 ottobre 2016. Come è possibile vedere non manca propri nulla: sacchi neri, scatoloni, buste della spesa e anche un vecchio e logoro borsone.

Una situazione al dir poco indecorosa a cui dal Comune sembrano non sapere come porre un freno, malgrado i numerosi controlli del territorio, in borghese, effettuati della Polizia Municipale per la tutela dell’igiene pubblica e il decoro della città e per il contrasto all’abbandono dei rifiuti.

A questo punto forse, l’unica soluzione per far “togliere il vizio” ai saccensi incivili, sarebbe quella di installare delle telecamere che possano inquadrare i soggetti che abbandonano i rifiuti sulla pubblica via e poi sanzionarli come meritano.


Pubblicato da Sean Gulino

Giornalista Direttore responsabile di Fatti&Avvenimenti. Nato a Partinico (PA), ma saccense. Ha sempre vissuto a Sciacca, dove fin da giovanissimo si è appassionato alla politica locale. Scrive da quando aveva 17 anni, scrive di tutto perché "così è giusto che sia". Ha scritto principalmente per il giornale ControVoce di Sciacca e per il Fatti&Avvenimenti, ma suoi articoli sono apparsi anche sui quotidiani La Valle dei Templi.net, LinkSicilia (MeridioNews), La Voce di New York e tanti altri giornali agrigentini, regionali, nazionali ed internazionali. Da Gennaio 2017 è corrispondente italiano per la rivista francese Lumieres Internationales Magazine. Scrittore a tempo perso. E' anche uno studente di Giurisprudenza. Coltiva da anni la passione della musica e del canto ed ha una sua band. Non chiedetegli cosa voglia fare da grande, perché non lo sa.