Crea sito

Agrigento. “Scempio”: spiaggia della riserva naturale di Torre Salsa invasa da relitti di barche di migranti

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

La più bella spiaggia della riserva naturale di Torre Salsa ad Agrigento, è invasa da relitti delle barche di migranti approdati nelle nostre coste

È uno “scempio”, non c’è altro modo per definire la gravità delle situazione, una delle spiagge simbolo delle bellezza naturalista dell’agrigentino dovrebbe godere di migliore attenzione ed invece è lasciata all’incuria. A lanciare l’allarme come al solito è stata l’associazione Mareamico: “Queste barche, invece che essere riutilizzate come da noi richiesto al Governo Italiano, vengono abbandonate in spiaggia e restano ad inquinare questi luoghi per anni. Poi, quando il mare le distrugge e disperde ovunque i rifiuti e i lubrificanti, l’ufficio delle Dogane le rottama, con costi elevatissimi, a carico dello Stato”.

Una richiesta al momento rimasta lettera morta, che non fa onore ad una terra spesso dimenticate e abbandonata.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.