Malore improvviso. Maestra 27enne di Augusta trovata morta in casa dai vigili del fuoco


Vanessa Lisitano, maestra 27enne che insegnava a Osnago in Brianza, è stata ritrovata morta in casa, stroncata da un malore improvviso


Il ritrovamento del corpo è avvenuto nella notte tra sabato 15 e domenica 16 gennaio a Osnago, in provincia di Lecco. Il corpo senza vita di Vanessa Lisitano, maestra di 27 anni, di Augusta (SR) è stato ritrovato nel letto dell’abitazione nella quale viveva in affitto, dove la giovane si era stabilita pochi mesi fa, dopo avere ottenuto il posto come insegnante di sostegno all’interno dell’Istituto comprensivo di Cernusco Lombardone. Il decesso sarebbe avvenuto a causa di un malore improvviso.

A ritrovare il corpo senza vita sono stati i vigili del fuoco, intervenuti sul posto, chiamati dai carabinieri dopo la segnalazione dei parenti, impossibilitati a mettersi in contatto con la ragazza. I funerali di Vanessa Lisitano si terranno sabato 22 gennaio ad Augusta, sua città natale.


Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti