Palermo. Famiglia intrappolata nella casa in fiamme a Capodanno salvata dai pompieri: muore il cane


Non inizia bene questo 2021 per una intera famiglia, padre, madre, figlio ed un cane: nella notte di capodanno la loro casa va a fuoco, provvidenziale il tempestivo arrivo dei vigili del fuoco che non sono riusciti a salvare il cane

È accaduto intorno alle mezzanotte di ieri sera, proprio nel momento dei festeggiamenti dell’arrivo del nuovo anno, in via Porta di Castro, nel noto quartiere ballarò a Palermo. Esattamente alle 23,59 è arrivata una chiamata ai vigili del fuoco di Palermo: “Siamo intrappolati nel balcone, la casa è in fiamme”. Immediatamente una squadra di pronto intervento si è recata sul luogo con una gru, dove nel frattempo alcuni residenti si stavano già prodigando per aiutare gli inquilini rimasti intrappolati nell’appartamento ormai invaso dalle fiamme ad uscire.

I vigili del fuoco poi con difficoltà hanno spento le fiamme e i tecnici dell’Enel hanno staccato il contatore della energia elettrica della palazzina, ma dell’appartemento e del magazzino sottostante, dove il proprietario teneva gli oggetti usati che vende al mercato e da dove si presuppone sia partito l’incendio, è rimasto ben poco.

L’intera famiglia è stata salvata, ma purtroppo nell’incedio è morto il cane. Adesso si indaga per capire da dove sia partito l’incendio e le cause che lo hanno scatenato. La polizia che si sta occupando delle indagini, ha ipotizzato che a dare inizio al rogo potrebbe essere stato un petardo lanciato all’interno del portone. Ma al momento sono solo ipotesi.


Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti