Ribera. Sagra dell’Arancia DOP: dal 20 al 22 dicembre un mix di degustazioni, musica e folklore

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Novità dell’edizione 2019 della Sagra dell’Arancia di Ribera DOP sarà l’appuntamento, ospitato nel salone dell’Hotel Miravalle, “A Cena con gli chef”

Ribera (Ag) è pronta ad ospitare l’edizione 2019 della Sagra dell’Arancia DOP. Un intenso programma di attività e appuntamenti gastronomici porterà in città rinomati chef siciliani che prepareranno piatti innovativi a base d’arancia mentre Piazza Duomo ospiterà Il Villaggio dei Sapori con angoli del gusto dolci e salati, intrattenimento con artisti di strada, animazione per bambini, gruppi folk e musica live. Novità 2019 “A cena con gli chef”, l’esclusiva dinner interamente a base d’arancia.
 
Succosa, salutare, bella a vedersi e buonissima a mangiarsi, l’Arancia di Ribera DOP piace ad un pubblico sempre più vasto e si presta a svariate rielaborazioni gastronomiche. Commercializzata in tutto il mondo è, oggi, uno dei prodotti del made in Sicily preferito da chef e barman.
 
Anche quest’anno, quindi, dal 20 al 22 dicembre 2019, nel cuore della stagione che vede gli aranceti in fiore e il commercio agrumicolo in fermento, la bionda crispina sarà protagonista della Sagra che Ribera, nota non a caso come “città delle arance”, le dedica per celebrarne le peculiarità e la grande versatilità in cucina. La manifestazione è voluta dal Comune di Ribera, in collaborazione con il Consorzio di Tutela dell’Arancia di Ribera DOP, con il patrocinio dell’ARS e organizzata con il coordinamento di Vincenzo Vaccaro e la conduzione di Rosy Abruzzo.
 
La tre giorni di gastronomia e intrattenimento si aprirà con l’inaugurazione, in Piazza Duomo, del Villaggio dei sapori, un’area dove sarà possibile vedere ed assaggiare le specialità dolci e salate proposte da alcuni produttori dell’hinterland: ristoratori, con i loro primi e secondi piatti, pasticceri, con ogni sorta di prelibatezza a base di arancia, dal panettone alle confetture fino alla cioccolata. Non mancherà la classica insalata di arance, nelle sue versioni con cipolla, acciughe e olive, o più semplice per i bambini. Il tutto da completare con una salutare spremuta o con uno stuzzicante aperitivo ideato proprio per l’occasione.
 
A deliziare il palato del pubblico con showcooking in programma ogni giorno a partire dalle 18.30, saranno, venerdì 20 dicembre, il bartender Gianluca Nardone, con il suo nuovo aperitivo a base di arancia e gli chef Gianluca Interrante e Francesco Bonomo che proporranno ricette inedite in degustazione. Mentre a seguire, Piazza Duomo ospiterà la musica dei  “Centoquattro live band”.
 
Sabato 21 dicembre in programma, alle 10.30, un convegno tecnico in sala consiliare. Nel pomeriggio masterclass a partire dalle 17.00 e la presentazione del libro “Il diamante nel Piatto” di Anna Martana, scrittrice e giornalista enogastronomia esperta di gastronomia storica siciliana, gastronoma e gastrofaga, docente di storia della gastronomia e di tipicità siciliane, che presenterà due dei piatti citati nel libro e si sfiderà con il bartender Gianluca Nardone nella destrutturazione dei piatti dal solido al liquido. A seguire cucinerà per il pubblico lo chef Gioacchino Sensale, ambasciatore del gusto, due volte medaglia d’oro e campione assoluto agli Internazionali di Culinari Team oltre che argento ai mondiali di cucina di Lussembugo. Per i palati più esigenti sarà possibile anche partecipare alla masterclass dedicata ai dolci con la preparazione del panettone all’arancia di Ribera DOP a cura del brand “Ciauru”.
Intanto, in Corso Umberto, intrattenimento con Sagra dell’Arancia Radio, una postazione con musica e interviste, animata dalla giornalista Rosy Abruzzo e dai suoi ospiti. La serata proseguirà con il concerto musicale dei Sikania band, in Piazza Duomo, a partire dalle 22.30.        
 
Domenica 22 dicembre, ultima giornata della Sagra, sarà una 24 ore di festa con l’apertura del Villaggio dei Sapori a partire dalle 11.00, il Free Walking Tour alla scoperta di Ribera e  l’omaggio al pubblico, a partire dalle ore 12.00, con la degustazione della “Mega torta all’arancia”, 200 kg di bontà farcita con crema all’arancia, preparata da maestri pasticceri del territorio. Alle 17.00 Wine tasting con vini del territorio e showcooking con il maestro pasticcere Martino Parrinello mentre a chiudere la sezione degli showcooking sarà, alle 19.00, lo chef Giovanni Montemaggiore. La Piazza Duomo, nella serata finale, si riempirà di note gospel e canti natalizi con il coro dei Gospel Friends.
 
Novità dell’edizione 2019 della Sagra dell’Arancia di Ribera DOP sarà l’appuntamento, ospitato nel salone dell’Hotel Miravalle, “A Cena con gli chef” il night showcooking, riservato su prenotazione, che proporrà un esclusivo menù di 8 portate integralmente elaborato con l’uso delle arance di Ribera DOP.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Sciacca. Milioti e Bono: "Viabilità nel caos e interventi alla carlona, Sindaco assente o impegnata nei litigi" Successivo Pozzallo. Anche uno scafista tra i 60 sbarcati della Ocean Viking: arrestato 27enne sudanese