Crea sito

Sciacca. Cisl: Sede Inps medico legale da 6 mesi sospesa e trasferita alla sede di Agrigento

La segreteria Cisl di Sciacca è allarmata per il prolungarsi della chiusura dell’attività medico legale della sede Inps locale che è trasferita alla sede di Agrigento

Sono circa sei mesi, – fanno sapere dalla Cisl – che l’attività medico legale della sede Inps di Sciacca è sospesa e trasferita alla sede di Agrigento.

Nonostante mille proclami fatti da varie parti, che annunciavano l’imminente e prossima apertura presso i locali individuati all’interno del presidio ospedaliero “Giovanni Paolo II” di Sciacca, alla data odierna e in piena emergenza Covid, molti cittadini dell’hinterland saccense appartenenti alla c.d categoria “fragile” e a elevato rischio di contrarre il virus sono ancora costretti a recarsi per ogni tipo di visita all’INPS di Ag, sottoponendo gli stessi e i propri familiari a gravi disaggi nello spostarsi per centinaia di chilometri.

La Cisl pur apprezzando l’impegno profuso dall’Azienda Ospedaliera a mettere a disposizione i propri locali e dei vertici provinciali dell’Inps, non comprende il motivo del ritardo della mancata riattivazione del presidio CML di Sciacca. La stessa si auspica che gli organi preposti compiano celermente l’ultimo passo, consapevoli che ogni ulteriore ritardo comporta insostenibili costi e notevoli disagi e difficoltà a tutta la popolazione interessata.

Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti