Trapani. Rivolta di migranti al centro Milo, 30 tentano la fuga: divelti infissi e scagliati contro la polizia

  •  
  •  
  •  
  •  

Non è la prima volta che al centro di immigrati di Milo scoppia una rivolta era già successo nel febbraio del 2018

Una trentina di extracomunitari “ospiti” del centro d’accoglienza per immigrati di Milo, a Trapani, nel pomeriggio di ieri hanno tentato la fuga con modalità violente. Organizzati in gruppi di 20-30 soggetti, hanno dapprima divelto quanto possibile dalle loro stanze, ovvero infissi, parti di finestre e persino vetri e poi li hanno scagliati all’esterno contro le pattuglie di polizia che erano di guardia.

Sul posto in supporto dei colleghi sono intervenute altre squadre di agenti della Questura di Trapani, che con non poche difficoltà, sono riusciti a bloccare il tentativo di fuga e riportare la situazione alla normalità, ma solo momentanea.

Nella notte infatti quando tutto sembrava essersi placato gli immigrati hanno tentato nuovamente di fuggire, con gli agenti della polizia che anche stavolta, sono riusciti a bloccare i facinorosi.


  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Tennis club Sciacca. Progetto “integrazione persone con diverse abilità”: incontro con il Pres. Reg. Palpacelli Successivo Incidente sulla Palermo-Sciacca, scontro auto-furgone: un ferito grave prelevato dall'elisoccorso - VIDEO

Lascia un commento