Ribera, Elezioni 2020. Di Mauro, Cascio e Pace pronti all’alleanza con la Lega: “Sì all’intesa sui programmi”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

La coalizione guidata dagli onorevoli Di Mauro e Cascio e dal sindaco Pace liquida Matteo Ruvolo e raccoglie la “sfida programmatica” lanciata dal locale Circolo Leghista: “condividiamo lo spirito positivo dell’iniziativa e siamo disponibili a un’alleanza per le Amministrative del 2020”

Si cominciano a delineare gli assetti delle amministrative di Ribera 2020. E’ stato uno dei primi circoli a costituirsi in provincia quello della Lega di Ribera, attirandosi spesso l’ingiustificato odio squadristra dei soliti detrattori del web, ma l’impegno e la serietà pagano, sempre.

E’ probabilmente questo il senso più profondo dell’odierno intervento della coalizione rappresentata dagli Onorevoli, Roberto Di Mauro, Totò Cascio e dal Sindaco Carmelo Pace, costituitatisi per compiere nella prossima campagna elettorale, ognuno con le proprie liste, un percorso amministrativo comune. Tale alleanza, aperta e disponibile al dialogo e alla collaborazione con altre forze politiche e con coloro che si vogliano spendere per la città, ha accolto con favore il recente intervento del circolo di Ribera della Lega presieduto da Claudio Rizzo, definendolo: “un positivo segnale di apertura ad un possibile dialogo con le forze che presentano affinità in alcuni principi operativi”.

“Si è, pienamente convinti che un’eventuale alleanza va costruita sulla base di un programma individuato ed elaborato, così come (alla stessa stregua della Lega locale) si considerano inaccettabili “candidature a Sindaco personalistiche e autoreferenziali”.

L’annunciata candidatura di Matteo Ruvolo fa infatti pensare che più che ai programmi e al bene del paese si cerchino mire ad ambizioni personali.

D’altronde annunciare una candidatura, senza prima averla condivisa con i possibili compagni di viaggio, non ci sembra un buon viatico per iniziare una campagna elettorale.

Qualsiasi alleanza non può che consolidarsi su condivisioni di idee e di programmi, ma anche su un comune metodo di scelta del profilo morale e nella capacità operativa del futuro candidato a Sindaco.

Questi principi, si è certi, possono e saranno condivisi da altre forze politiche, da movimenti, da singoli soggetti disposti a dare il loro fattivo apporto alla crescita sociale ed economica del loro territorio.

Si ha la piena convinzione che le diverse forze politiche, nella prossima competizione elettorale amministrativa, avranno la capacità di aggregarsi se supereranno i confini del proprio schieramento, senza pregiudizi e personali interessi e se troveranno gli obiettivi comuni per creare le condizioni politico – amministrative onde determinare un futuro migliore per Ribera.

La coalizione, pertanto, raccoglie la “sfida programmatica” lanciata dal circolo di Ribera della Lega, condividendone lo spirito positivo dell’iniziativa politica e ribadendo la disponibilità a condividere i contenuti programmatici espressi dal locale circolo della Lega di Ribera e rimane disponibile ad eventuali incontri operativi per costruire, su principi condivisi, una futura alleanza per l’elezione del 2020 del Sindaco e del Consiglio Comunale.

Infatti, sedersi attorno un tavolo per affrontare i problemi della nostra città non può che essere condiviso. Apprezziamo, pertanto, il metodo proposto dalla Lega che garantisce la più ampia
partecipazione democratica nonché può rappresentare un modello di governo della nostra città”.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Politica, Prima Pagina, Provincia , , , , , , ,

Informazioni su Sean Gulino

Giornalista Direttore responsabile di Fatti&Avvenimenti. Nato a Partinico (PA), ma saccense. Ha sempre vissuto a Sciacca, dove fin da giovanissimo si è appassionato alla politica locale. Scrive da quando aveva 17 anni, scrive di tutto perché "così è giusto che sia". Ha scritto principalmente per il giornale ControVoce di Sciacca e per il Fatti&Avvenimenti, ma suoi articoli sono apparsi anche sui quotidiani La Valle dei Templi.net, LinkSicilia (MeridioNews), La Voce di New York e tanti altri giornali agrigentini, regionali, nazionali ed internazionali. Da Gennaio 2017 è corrispondente italiano per la rivista francese Lumieres Internationales Magazine. Scrittore a tempo perso. E' anche uno studente di Giurisprudenza. Coltiva da anni la passione della musica e del canto ed ha una sua band. Non chiedetegli cosa voglia fare da grande, perché non lo sa.

Precedente Saccensi in gara al “27° Trofeo podistico ACSI Città di Ravanusa”: classifica e tempi Successivo Piazza Armerina (EN). 30Enne uccide il padre a coltellate in una macelleria

Lascia un commento