Sciacca. Crisi, si riunisce la maggioranza: ore di discorsi per partorire… la solita Aria Fritta”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

La litigiosa maggioranza al Comune di Sciacca, ieri sera si è riunita con l’intenzione di risolvere la crisi politica nelle quale si è cacciata e dopo ore di discussioni si è arrivati al solito risultato: “Aria Fritta”

La riunione non poteva portare a nessun risultato, all’appello infatti mancavano i due burattinai, Nuccio Cusumano e Michele Catanzaro, senza i quali, ne i consiglieri di Italia Viva, ne il sindaco, sono in grado di prendere una decisione autonoma.

Ed allora a cosa è servita questa riunione? Appunto a produrre “aria fritta” nel tentativo di placare un’opinione pubblica, stanca di questa amministrazione.

Ieri sera infatti non si è parlato di sostituzione di assessori, ma di “portare avanti una nuova fase”, in cui la parola “nuova”, sa di vecchio, stantio e persino di ammuffito. Insomma non ci stancheremo mai di ripeterlo, “aria fritta” per restare attaccati alle poltrone.

Da notare che ieri sera l’unico assente della maggioranza era il solito Paolo Mandracchia, che evidentemente, non ha tempo da perdere a fare nulla.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Sciacca. CentroDestra: "Scontro Cusumano - Valenti tempo perso, temono entrambi elezioni" Successivo Sciacca. Il weekend della Discobolo: Premiata dalla Federazione Ginnastica, in gara alla 1^ prova U14 di Lucca di Scherma

Lascia un commento