Fabrizio Di Paola al sindaco di Ribera Carmelo Pace:“E’ una polemica che non ha ragione di esistere”


“E’ una polemica che non ha ragione di esistere”.

Fabrizio-Di-Paola

Il sindaco Fabrizio Di Paola risponde alla nota diffusa ieri alla stampa dal sindaco di Ribera Carmelo Pace sulla coincidenza, domani, tra lo svolgimento a Sciacca di una manifestazione dedicata al Carnevale e l’inaugurazione a Ribera del Pizza Fest.

“Non mi aspettavo una sortita del genere – dice il sindaco Fabrizio Di Paola –. Non ci sono i presupposti per sollevare una questione che non esiste e che è stata creata e pure ingigantita oltre misura dal sindaco di Ribera. Sono dispiaciuto per questa pubblica presa di posizione. Si sta parlando, infatti, di due cose differenti e che non si accavallano per nulla. La Notte del Carnevale di Sciacca, programmata già da maggio, si esaurisce in una sola serata e sarà una sorta di revival di un grande evento che già si è svolto, per una settimana, lo scorso febbraio. Il Pizza Fest di Ribera è un evento che si articola in otto serate e con ospiti vari, ognuno con un proprio pubblico. In cosa consiste l’accavallamento?”

“Per quanto ci riguarda – aggiunge il sindaco Fabrizio Di Paola – non abbiamo disatteso alcun accordo. C’è solo un indirizzo, tra tutti gli amministratori del territorio, a evitare nei limiti del possibile la coincidenza nelle stesse date di Grandi Eventi. In questo caso, avrei capito la presa di posizione nel caso in cui avessimo organizzato una settimana di Carnevale di Sciacca in concomitanza con gli otto giorni del Pizza Fest”.

“Mi rammarico – prosegue il sindaco Di Paola – che nella nota del sindaco di Ribera si colleghi questa vicenda con altri argomenti di ben maggiore serietà e rilevanza come l’ospedale, il tribunale, le terme, il distretto turistico, il Gac, i rifiuti, l’acqua ecc. E’ un collegamento improponibile. Non dovremmo neanche evocarlo, per rispetto dei nostri cittadini e delle istituzioni che rappresentiamo. Io sono convinto che il Pizza Fest avrà il suo grande pubblico, che è riuscito tra l’altro a crearsi negli anni. E questo è un bene per Ribera e per l’intero territorio. Dobbiamo pensare a irrobustire sempre di più l’offerta turistica nella nostra area. Il beneficio è per tutti. Da parte nostra, non mancherà mai la collaborazione con Ribera e con tutti gli altri comuni, essenziale per la crescita reciproca, per il miglioramento dei servizi, per la risoluzione delle grandi questioni per aumentare le presenze turistiche che sono una ricchezza per tutti. Prendo atto a questo proposito, e con soddisfazione, che quest’anno Sciacca ha avuto uno straordinario flusso turistico dovuto anche alla politica promossa dall’Amministrazione  comunale”.


Pubblicato da Sean Gulino

Giornalista Direttore responsabile di Fatti&Avvenimenti. Nato a Partinico (PA), ma saccense. Ha sempre vissuto a Sciacca, dove fin da giovanissimo si è appassionato alla politica locale. Scrive da quando aveva 17 anni, scrive di tutto perché "così è giusto che sia". Ha scritto principalmente per il giornale ControVoce di Sciacca e per il Fatti&Avvenimenti, ma suoi articoli sono apparsi anche sui quotidiani La Valle dei Templi.net, LinkSicilia (MeridioNews), La Voce di New York e tanti altri giornali agrigentini, regionali, nazionali ed internazionali. Da Gennaio 2017 è corrispondente italiano per la rivista francese Lumieres Internationales Magazine. Scrittore a tempo perso. E' anche uno studente di Giurisprudenza. Coltiva da anni la passione della musica e del canto ed ha una sua band. Non chiedetegli cosa voglia fare da grande, perché non lo sa.