Ribera. Approvati gli ultimi atti per la definitiva stabilizzazione dei 91 contrattisti del Comune: soddisfatto Pace

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Ieri sera sono stati approvati gli ultimi atti propedeutici del Consiglio Comunale necessari per giungere alla definitiva stabilizzazione dei 91 contrattisti in forza al Comune di Ribera

Il civico consesso nella seduta del 13 dicembre c.a. ha approvato il Documento Unico di Programmazione 2019/2021 (DUP), lo schema del Bilancio di Previsione Finanziario 2019/2021, il Bilancio Consolidato relativo all’esercizio 2018 e il Piano industriale e finanziario per la gestione integrata dei rifiuti proposti dalla Società “Riberambiente s.r.l.”.

La prossima settimana, dopo l’approvazione del PEG da parte della Giunta Comunale, (ultimo atto dovuto), 91 dipendenti a tempo determinato che da oltre 20 anni prestano attività lavorativa presso questo Ente, firmeranno il loro contratto a tempo indeterminato, a comunicarlo è.

Ieri sera – comunica il Sindaco Carmelo Pace – si è giunti ad una svolta decisiva per 91 lavoratori che da oltre un ventennio attendevano il giusto riconoscimento del proprio lavoro svolto al servizio del Comune di Ribera. Un ringraziamento va rivolto a tutti i consiglieri di maggioranza e di minoranza presenti che, ognuno per la propria parte , ha consentito l’approvazione di questi atti essenziali. Doveroso il riconoscimento al Dirigente dei Servizi Finanziari dott. Raffaele Gallo e a tutti gli uffici comunali che hanno lavorato intensamente per la predisposizione di tutti gli atti necessari. Adesso non resta che completare l’iter con la sottoscrizione del contratto a tempo indeterminato che spero giunga prima di Natale. Un augurio giunga a tutte queste famiglie che fra pochi giorni avranno la dovuta serenità sperata da decenni”.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Sciacca. Italia Viva contro la Regione: "Ass.re Pierobon reintegri tutti i Comuni su bando rifiuti" Successivo Sciacca. Gruppo Marinello con cons. Bono e Milioti: "Evidenziate le deficenze della giunta Valenti"