Crea sito

Sciacca. Sindaco provveda a scerbatura e sistemazione manto stradale degli accessi al mare e centro storico

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

I Consiglieri Comunali Carmela Santangelo, Cinzia Deliberto e Salvatore Monte, inviano un “garbata” richiesta al sindaco per la sistemazione degli accessi al mare e dei luoghi più suggestivi del centro storico di Sciacca

 

“Siamo sicuri che l’amministrazione – scrivono i tre consiglieri – ha già provveduto con direttiva assessoriale a prevedere l’urgente pulizia e sistemazione degli accessi al mare della nostra città; il nostro ruolo di consiglieri comunali ci impone di suggerire, a chi amministra, tutta una serie di interventi utili allo sviluppo del territorio mantenendo quel necessario “garbo istituzionale” che dovrebbe contraddistinguere la vita politica di una comunità”.

“Abbiamo ricevuto, infatti, alcune segnalazioni da Contrada Sovareto e Contrada San Marco – continuano Deliberto, Santangelo e Monte – relativamente all’esigenza di sistemare il manto stradale e compiere un’urgente scerbatura.

Medesime segnalazioni giungono dal centro storico della città che risulta ancora invaso da erbacce soprattutto in luoghi che, al contrario, dovrebbero rappresentare il belvedere della nostra città; è il caso di tutta l’area sottostante la Via Campidoglio”.

“Massima attenzione deve essere posta per la zona della marina, – concludono i consiglieri – totalmente invasa da cataste di rifiuti. Riteniamo, inoltre, opportuno suggerire all’Amministrazione comunale, in tema di pulizia e rinnovata sanificazione della città, di perseguire l’esempio di comuni a noi vicini (Marsala n.d.r.) che hanno, addirittura, visto l’impiego dell’esercito per le fasi di sanificazione dei centri antichi della città. Sarebbero opportuno valutare, inoltre, la possibilità di supportare la sanificazione delle chiese cosi come sta avvenendo, in stretta collaborazione con i comuni, in molte parti d’Italia”.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti