Si avvia a Sciacca il Servizio Civico, in attività da oggi 26 persone


Avviato questa mattina a Sciacca il Servizio Civico. In attività 26 persone, selezionate tramite un bando pubblico del Settore Affari Sociali del Comune.

servizio_civico

Ne danno comunicazione il sindaco Fabrizio Di Paola e l’assessore alle Politiche Sociali David Emmi.

“Il Servizio Civico – spiegano – è una delle nuove misure di politiche sociali introdotte su iniziativa di questa Amministrazione. È stata prevista nel Regolamento per l’attuazione di un piano di interventi di contrasto allo svantaggio economico, approvato nel 2013 dal Consiglio comunale. L’iniziativa ha come finalità il reinserimento sociale di cittadini con disagio economico attraverso lo svolgimento di un’attività di pubblica utilità. La maggior parte sarà occupata in servizi di pulizia e decoro urbano. Altri potenzieranno il servizio di segnaletica.

Per questo impegno, che si protrarrà per tre mesi, riceveranno un contributo straordinario. Il Servizio Civico, finanziato con fondi della 328, è stato inserito all’interno del Piano di Zona del Distretto Socio Sanitario n. 7. Il finanziamento è stato concesso dalla Regione Siciliana ed è per due annualità. In questa prima annualità sono stati finanziati 38 mila euro che hanno consentito di impegnare 26 persone a cui auguriamo un buon lavoro al servizio della collettività”.


Pubblicato da Sean Gulino

Giornalista Direttore responsabile di Fatti&Avvenimenti. Nato a Partinico (PA), ma saccense. Ha sempre vissuto a Sciacca, dove fin da giovanissimo si è appassionato alla politica locale. Scrive da quando aveva 17 anni, scrive di tutto perché "così è giusto che sia". Ha scritto principalmente per il giornale ControVoce di Sciacca e per il Fatti&Avvenimenti, ma suoi articoli sono apparsi anche sui quotidiani La Valle dei Templi.net, LinkSicilia (MeridioNews), La Voce di New York e tanti altri giornali agrigentini, regionali, nazionali ed internazionali. Da Gennaio 2017 è corrispondente italiano per la rivista francese Lumieres Internationales Magazine. Scrittore a tempo perso. E' anche uno studente di Giurisprudenza. Coltiva da anni la passione della musica e del canto ed ha una sua band. Non chiedetegli cosa voglia fare da grande, perché non lo sa.