Variante Covid. Italia chiude ingressi da 7 Paesi Africani, ma ad Augusta sbarcheranno in 461


La nuova variante “Sudafricana” fa paura, sembra sia molto contagiosa e resistente ai vaccini ed alle cure: per questo il Ministro della Salute Speranza ha comunicato di aver firmato un’ordinanza che vieta l’ingresso in Italia a chi negli ultimi 14 giorni è stato in 7 Paesi dell’Africa meridionale

“Ho firmato una nuova ordinanza che vieta l’ingresso in Italia a chi negli ultimi 14 giorni è stato in Sudafrica, Lesotho, Botswana, Zimbabwe, Mozambico, Namibia, Eswatini. I nostri scienziati sono al lavoro per studiare la variante B.1.1.529. Nel frattempo, massima precauzione”. Sono queste le parole con cui il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha spiegato le prime misure che l’Italia intende adottare a seguito della notizia della presenza di una nuova mutazione del virus Sars-Cov-2 (Covid19) individuata in Africa meridionale.

Dalle prime frammentarie notizie, pare che la nuova variante – al momento monitorata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) – sia mutata in modo tale da rendere il Covid19 più contagioso o capace di resistere agli anticorpi (quindi anche ai vaccini).

Una notizia che ha terrorizzato tutto il mondo, con l’Europa pronta a sospendere tutti i voli da e per l’Africa meridionale. Intanto il Regno Unito ha già deciso di vietare i viaggi da 6 Paesi africani, sempre a causa della nuova variante.

Una situazione che insomma non può essere presa alla leggera e che in Italia “porta d’Europa” dei migranti, soprattutto quelli provenienti dall’africa, non può che far preoccupare. In questo senso, appare evidente che i migranti, che solitamente arrivano senza documenti, difficilmente forniranno precise indicazioni sui loro luoghi di partenza o di passaggio prima di arrivare sulle coste italiane.

Intanto ancora non si registrano dichiarazioni su questo fronte dal Governo, dove anzi il Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese non si è fatta problemi ad assegnare il porto di Augusta alla nave della ong Sea Watch 4, che ha a bordo 461 migranti.

La notizia è stata confermata alle Testate locali dal sindaco di Augusta, Giuseppe Di Mare. La Sea Watch 4 dopo aver dichiarato in nottata lo stato di necessità ed aver trovato riparo davanti al porto di Augusta, ha ricevuto l’ok allo sbarco dei migranti a bordo.

Un comportamento che alla luce del divieto emesso dal Ministro Speranza ha lasciato dubbiosi in molti, con il leader della Lega Matteo Salvini che proprio in questi minuti ha tweettato: “Ma come, ministro Lamorgese, c’è l’allarme varianti ma per questi 461 nessun problema?”


Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti