Estemporanea di pittura con lotteria per sostenere le scuole di Sciacca


L’arte che genera arte, che sostiene la scuola e anima il centro storico.

estemporanea-di-pittura-in-via-garibaldi

Gli assessori alla Pubblica Istruzione Maria Antonietta Testone e l’assessore alla Cultura Salvatore Monte sintetizzano così il progetto “Incontri…” che avrà come protagonisti, a Sciacca, quattro artisti dell’associazione culturale “Factory arts”: Mario Trapani (che ne è il presidente), Annamaria Bonanno, Federico Pilato e Rosalba Mangione.

Un’iniziativa che vivrà due momenti diversi: un’estemporanea di pittura in centro storico e una collettiva d’arte nel Palazzo Municipale.

L’estemporanea di pittura si svolgerà in Via Garibaldi, sabato prossimo, 22 ottobre, con inizio alle ore 10. I quattro artisti dipingeranno per strada, dal vivo, “en plein air”, fino alle ore 17. Realizzeranno cinque opere che saranno inserite in una lotteria. Quattro – spiegano gli organizzatori – verranno sorteggiate per l’assegnazione, tra chi avrà partecipato all’iniziativa comprando il relativo biglietto. Il ricavato della vendita sarà devoluto al progetto “Arte per la strada” promosso dall’assessorato alla Pubblica Istruzione con il coinvolgimento del liceo artistico “Bonachia”. La quinta opera, realizzata a quattro mani, sarà sorteggiata con le stesse modalità e il ricavato devoluto alle scuole dell’infanzia per l’acquisto di ausili didattici e ludici.

Gli stessi artisti daranno pure vita a una collettiva d’arte nell’atrio superiore del Comune di Sciacca. La mostra sarà inaugurata sabato sera, 22 ottobre, alle ore 18,30, dal sindaco Fabrizio Di Paola. I quadri di Mario Trapani, Annamaria Bonanno, Federico Pilato e Rosalba Mangione rimarranno in esposizione fino all’11 novembre.


Pubblicato da Sean Gulino

Giornalista Direttore responsabile di Fatti&Avvenimenti. Nato a Partinico (PA), ma saccense. Ha sempre vissuto a Sciacca, dove fin da giovanissimo si è appassionato alla politica locale. Scrive da quando aveva 17 anni, scrive di tutto perché "così è giusto che sia". Ha scritto principalmente per il giornale ControVoce di Sciacca e per il Fatti&Avvenimenti, ma suoi articoli sono apparsi anche sui quotidiani La Valle dei Templi.net, LinkSicilia (MeridioNews), La Voce di New York e tanti altri giornali agrigentini, regionali, nazionali ed internazionali. Da Gennaio 2017 è corrispondente italiano per la rivista francese Lumieres Internationales Magazine. Scrittore a tempo perso. E' anche uno studente di Giurisprudenza. Coltiva da anni la passione della musica e del canto ed ha una sua band. Non chiedetegli cosa voglia fare da grande, perché non lo sa.