Lentini (SR). Madre e figlia trovate morte in casa a distanza di 24 ore: indagano i carabinieri


Due donne, madre e figlia, sono state trovate morte nelle loro rispettive abitazioni a distanza di 24 ore l’una dall’altra: la Procura ha aperto un fascicolo


I due ritrovamento sono avvenuti a distanza di 24 ore in due distinte abitazioni a Lentini, in provincia di Siracusa. Le vittime sono Francesca Oliva di 80 anni, e la figlia Lucia Marino di 56 anni. Venerdì mattina scorso, i carabinieri, dopo la segnalazione di un familiare, in un appartamento di una palazzina di via Gorizia, hanno trovato il corpo della figlia. Poi nella tarda serata di sabato, in un garage di via Murganzio, hanno trovato quello della madre. Entrambi i cadaveri erano già in stato di decomposizione.

La Procura della Repubblica di Siracusa ha aperto un fascicolo e i carabinieri hanno avviato le indagini per risalire alle cause dei decessi. Da una prima ispezione del medico legale, sui due corpi non ci sarebbero segni di violenze, ma la Procura ha disposto l’autopsia.


Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti