Marsala. Istituita taglia di 10.000 euro per trovare gli autori che hanno schiacciato i gattini con auto

  •  
  •  
  •  
  •  

La notizia ha fatto indignare un’associazione animalista, che ha deciso di mettere una taglia di 10 mila euro per trovare gli autori dell’uccisione di una colonia di gattini a Marsala

“Chi sa parli e si mandi in carcere l’autore o gli autori di questa carneficina assurda”, questo il grido del presidente Lorenzo Croce, dell’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente – Aidaa, che a chi “sarà in grado di fornire informazioni che portino all’individuazione ed alla condanna definitiva del responsabile o dei responsabili delle sevizie sui gatti a Marsala”, offrirà una taglia di 10mila euro. Aidaa invita “tutti coloro che hanno informazioni a telefonare all’associazione al 3479269949 ma prima ad andare dai carabinieri a formulare regolare denuncia”.

La notizia del barbaro episodio, è stata resa nota dal sindaco di Marsala Alberto Di Girolamo, che dopo gli efferati atti di violenza su una colonia di gattini, ha predisposto controlli mirati.

I casi più eclatanti riguardano una colonia di gatti che staziona nella zona della Scuola Astadi, ubicata nell’immediata periferia nord della città di Marsala. L’amministrazione comunale, venuta a conoscenza degli incresciosi fatti, si è attivata, predisponendo appositi controlli.

Sarebbero già stati accertati atti di crudeltà contro molti gatti, tutti commessi nelle ultime settimane. I felini sarebbero stati oggetto di violenze assurde di ogni tipo ed alcuni anche schiacciati con le auto. Il sindaco Alberto Di Girolamo, ha definito “incresciosi” i fatti descritti, tutti dimostrati dalla documentazione depositata, da chi ha denunciato gli episodi di violenza. I documenti inoltre, confermano che esistono persone capaci di gesti davvero inqualificabili.

L’amministrazione marsalese, tramite la polizia Municipale, ha già avviato i primi accertamenti e controlli per appurare possibili responsabilità e punire eventuali colpevoli ed invita coloro che fossero a conoscenza di fatti simili, a sporgere denuncia.


  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Sciacca. Giunta approva piano prev. e contrasto Randagismo “ignorando” associazioni locali che protestano Successivo Stati generali turismo Agrigento a confronto per analisi stagione 2018 e prospettive per il 2019