Crea sito

Patti (ME). Moglie violenta accoltellata Il marito e maltratta i familiari: arrestata

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

I Carabinieri della Stazione di Patti hanno arrestato una donna di 53 anni con l’accusa di maltrattamenti contro familiari e conviventi e lesioni personali aggravate, commessi in particolare in danno del marito

Foto archivio

I militari dell’Arma a seguito di una segnalazione, sono intervenuti presso un’abitazione del centro cittadino di Patti, dove, poco prima, una donna di 53 anni, già nota alle forze dell’ordine, aveva aggredito il marito, accoltellandolo. I Carabinieri arrivati sul posto hanno trovato l’uomo dolorante con tracce di sangue sul corpo e sugli indumenti, che quindi è stato trasportato in ospedale, dove i medici gli hanno riscontrato una profonda ferita da taglio all’avambraccio destro, che è stata medicata con diversi punti di sutura.

I militari a seguito del sopralluogo dell’appartamento, hanno rilevato la presenza di tracce ematiche sul pavimento dell’ingresso, della cucina e del bagno, e hanno sequestrato un coltello da cucina, di grandi dimensioni, che secondo i carabinieri sarebbe l’arma usata per ferire il marito. La donna peraltro, anche in presenza dei militari, ha continuato ad inveire nei confronti del marito.

Da quanto è stato accertato la 53enne avrebbe mantenuto una reiterata condotta vessatoria nei confronti del marito, con maltrattamenti, sottomissione e aggressioni fisiche ed è così stata arrestata in flagranza di reato.

La donna dopo l’arresto è stata posta ai domiciliari, ma in un luogo diverso dalla propria abitazione.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti