Ribera. Consiglio comunale con maggioranza assente, D’Azzo: “abbiamo garantito la seduta, ma Pace è solo”

  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Fabio D’Azzo a dell’opposizione al consiglio comunale di Ribera, in un comunicato esprime il dissenso verso la giunta Pace, totalmente assente nella seduta di ieri sera

L’ulteriore segnale della inesistenza e della inconsistenza di una maggioranza politica a sostegno della Giunta Pace- scrive Fabio D’Azzo – si è registrato ieri sera in occasione del consiglio comunale che era stato convocato per discutere argomenti importanti sul piano delle ricadute sociali.

All’appello, chiamato in perfetto orario, hanno risposto soltanto alcuni consiglieri della opposizione, compresi i due di Progetto Comune che da qualche giorno hanno ritirato il sostegno all’Amministrazione guidata da Pace passando all’opposizione.

Nessuno dei consiglieri di maggioranza, compresi il Presidente ed il Vice Presidente del Consiglio, erano presenti, e nessuno degli Amministratori, compreso il Sindaco; ha avvertito il dovere, se non legale sicuramente morale, di presenziare all’assemblea consiliare”.

Consideriamo questa ennesima ingiustificabile assenza della ex maggioranza consiliare – continua il consigliere di opposizione – un atto di grave irresponsabilità mista a superficialità e mancanza di rispetto delle istituzioni.

L’opposizione, con la sua presenza, ha voluto dimostrare elevato senso del dovere e grande rispetto per i cittadini, continuando nel cammino della coerenza e dell’impegno disinteressato.

Quanto è successo ieri sera dimostra, qualora ce ne fosse bisogno, la inefficienza ed il pressapochismo di un gruppo, quello vicino a Pace, sempre più sparuto ed incompetente che preferisce ancora, purtroppo, organizzare qualche festa anziché fornire concrete risposte agli irrisolti problemi di una città sempre più in difficoltà”.

 


  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Ribera. Francesca Desirèe Riggi a Bucarest conquista il 3° posto al campionato europeo di danza Successivo Sciacca Democratica: "Supportiamo la Valenti, con 2 nuovi assessori deleghe vanno riviste"

Lascia un commento