Ribera. Viabilita’ rurale c/da catellana: Comune ottiene finanziamento di 533 mila euro, a breve i lavori

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Il Comune di Ribera, ha ottenuto un finanziamento di circa 533.000,00 euro, per l’assestamento della viabilità rurale di c.da Castellana: oggi si individuerà la ditta che eseguirà i lavori

Nei mesi scorsi il Comune di ribera ha partecipato al bando pubblico Regionale riguardante l’assestamento della viabilità rurale di c.da Castellana. “La partecipazione al bando – scrivono il sindaco Carmelo Pace e l’assessore Mimmo Aquè –  è stata di diversi Comuni e il nostro può vantarsi di essere uno dei pochi che ha ottenuto il finanziamento dell’importo di circa 533.000,00″.

La procedura di gara è terminata ieri e oggi si procederà all’apertura delle buste che darà luogo all’individuazione della ditta aggiudicataria dei lavori che inizieranno i primi giorni di aprile. “Si tratta di interventi necessari ad assicurare i collegamenti con i territori rurali e attività imprenditoriali – continuano il sindaco e l’assessore  – che si inseriscono nel programma di interventi di manutenzione messi in cantiere da questa Amministrazione. In un contesto generale complicato questa amministrazione è stata comunque in grado di intercettare finanziamenti regionali concretizzando progetti necessari per il nostro territorio. Nelle scelte attuative che quotidianamente vengono assunte dagli amministratori, le priorità rimangono sempre il cittadino e la qualità della vita. Un ringraziamento doveroso va rivolto ai tecnici Comunali nelle persone dell’Ing. Gaspare Tortorici RUP, l’Arch. Giovanni Tinaglia progettista, il geom. Alfonso Tortorici e Antonino Giordano Collaboratori che hanno redatto il progetto ”


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Palermo. GdF scoperchia rete di traffico illecito di rifiuti e fatture false: 15 arresti, 146 indagati e 6 ditte coinvolte Successivo Sciacca. Rumeno beccato a rubare nella camera da letto di una casa: arrestato e refurtiva recuperata - VIDEO

Lascia un commento