Crea sito

Sciacca. Anche tratto di strada tra via Orazio Capurro e P. La Rosa ricorderà il medico saccense

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Da oggi anche il nuovo tratto di strada ricorderà il giovane medico saccense, infatti l’intero tratto che collega via S. Allende a Piazza La Rosa è stato denominato via “ORAZIO CAPURRO – Medico e Ricercatore Universitario”

Una bella notizia, una dimostrazione d’affetto verso l’indimenticato e stimatissimo giovane medico prematuramente scomparso a causa di un incidente stradale.

“Caro Orazio, anche se la tua assenza fisica è davvero dolorosa da sopportare riesci ugualmente a farci percepire il calore della tua presenza”. Così oggi il fratello di Orazio,  Alessandro Capurro, presidente dell’associazione onlus fondata in onore ed in memoria del medico saccense che in questi anni ha svolto una grandissima opera di beneficenza nell’ambito sanitario di Sciacca e dell’hinterland.

“Da oggi anche il nuovo tratto di strada che congiunge la già esistente via Orazio Capurro a Piazza La Rosa ricorderà Orazio infatti l’intero tratto che collega via S. Allende a Piazza La Rosa è denominato via ORAZIO CAPURRO – Medico e Ricercatore Universitario.

Abbiamo atteso con pazienza e fiducia l’autorizzazione della Prefettura per mettere il sigillo ad una delibera della giunta comunale che ha voluto rendere omaggio alla memoria di Orazio.

Le istituzioni sono formate da persone, uomini e donne che nell’esercizio delle proprie funzioni dimostrano anche sensibilità ed umanità.

Sentitamente ringrazio per questo importante riconoscimento e la testimonianza di affetto manifestata nei confronti di Orazio il sindaco di Sciacca, la giunta comunale, il dirigente competente arch. Aldo Misuraca, il responsabile del procedimento geom. Filippo Carlino ed il responsabile Ufficio Anagrafe Salvatore Vignanello. Ringrazio anche la Prefettura di Agrigento per il rilascio di quanto di sua competenza. Grazie a tutti coloro che con affetto, un sorriso ed una preghiera, passando da quel tratto di strada ricorderanno Orazio”.

“Nessuno muore sulla terra finché vive nel cuore di chi resta”


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti