Locali. Giro di vite dei Carabinieri alla vendita di alcolici ai minori


Nella nottata di sabato, i Carabinieri della Compagnia di Licata hanno effettuato numerosi controlli ai locali per la somministrazione di alimenti e bevande nelle centralissime Piazza Attilio Regolo e Piazza Progresso, nell’ambito di un predisposto servizio finalizzato alla prevenzione e contrasto al fenomeno della vendita di bevande alcoliche ai minori di anni 18.

carabinieri-locali-notturni

I Militari dell’Arma di Licata hanno posto sotto la lente d’ingrandimento 6 noti esercizi pubblici nelle zone di maggiore afflusso di giovani e turisti della cittadina, procedendo all’identificazione di circa 50 soggetti avventori del locali ed elevando numerose sanzioni amministrative di 333 Euro ciascuna, previste della Legge 30 marzo 2001 n. 125 e successive modificazioni, in quanto è stata accertata la somministrazione di bevande alcooliche a soggetti che, in seguito ad un controllo, sono risultati minori di anni 18.

Effettuate numerose perquisizioni personali alla ricerca di sostanze stupefacenti o psicotrope, al termine delle quali sono stati segnalati alla Prefettura ben 5 giovani licatesi per possesso per uso personale di sostanze stupefacenti del tipo “marijuana”.

I controlli continueranno in tutte le aree della città di Licata da parte dei Carabinieri, al fine di verificare il rispetto delle norme ed esercitare una concreta azione di contrasto alla vendita e somministrazione di bevande alcoliche ai minori di anni 18, fenomeno sempre più preoccupante per gli effetti e le gravi conseguenze che potrebbe avere sulla salute dei minorenni.


Pubblicato da Sean Gulino

Giornalista Direttore responsabile di Fatti&Avvenimenti. Nato a Partinico (PA), ma saccense. Ha sempre vissuto a Sciacca, dove fin da giovanissimo si è appassionato alla politica locale. Scrive da quando aveva 17 anni, scrive di tutto perché "così è giusto che sia". Ha scritto principalmente per il giornale ControVoce di Sciacca e per il Fatti&Avvenimenti, ma suoi articoli sono apparsi anche sui quotidiani La Valle dei Templi.net, LinkSicilia (MeridioNews), La Voce di New York e tanti altri giornali agrigentini, regionali, nazionali ed internazionali. Da Gennaio 2017 è corrispondente italiano per la rivista francese Lumieres Internationales Magazine. Scrittore a tempo perso. E' anche uno studente di Giurisprudenza. Coltiva da anni la passione della musica e del canto ed ha una sua band. Non chiedetegli cosa voglia fare da grande, perché non lo sa.