Sciacca. Ancora un salvataggio: due bagnini recuperano uno sportivo che praticava kitesurf in difficoltà

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Ennesimo salvataggio effettuato dai Volontari della Guardia Costiera Ausiliaria Centro Operativo di Sciacca nel tardo pomeriggio di ieri

Gli assistenti Bagnanti Calogero Tulone e Alessandro Gallo in servizio comunale, presso la spiaggia di contrada Timpi Russi, hanno avvistato uno sportivo che praticava kitesurf che a causa del mare agitato si è trovato in serie difficoltà a circa 500metri dalla costa non riuscendo più a recuperarla.

I due volontari intuendo il pericolo non hanno esitato un solo secondo ad effettuare il proprio dovere, rischiando tantissimo con quel mare così agitato. I bagnini hanno messo il pattino in acqua e hanno raggiunto lo sportivo recuperando lo stesso e tutta sua attrezzatura.

Ma la difficoltà più grossa dell’assistente Tulone è stata rientrare in spiaggia a Timpi russi a causa del forte vento, è quindi con tanta freddezza, professionalità e con il malcapitato a bordo, decide di farsi aiutare dal moto ondoso e di iniziare a remare verso la torretta di c.da San Giorgio (barracuda) dove rientrano sani e salvi.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Tar sospende divieto ingresso e l'Open Arms fa rotta verso Lampedusa: è scontro tra Salvini e la Trenta Successivo Aspra (PA). 60enne muore annegato nella notte mentre fa il tradizionale bagno ferragosto