Crea sito

Sicilia zona arancione dal 10 al 15 gennaio: il ministro Speranza ha firmato su richiesta di Musumeci

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

“Siamo preoccupati per l’attuale andamento della curva dei contagi in Sicilia. Abbiamo chiesto al ministro Speranza, che ringrazio, di anticipare di almeno una settimana il provvedimento di istituzione della zona arancione per la Sicilia”

Questa la richiesta del presidente della Regione siciliana Nello Musumeci al ministro della Salute Roberto Speranza, che nel tardo pomeriggio di oggi lo ha accontentato, firmando il decreto che sarà valido fino al 15 gennaio, data di scadenza dell’ultimo Dpcm. Non si escludono ulteriori proroghe nel provvedimento del presidente del Consiglio.

“Nonostante l’indice Rt dell’Isola non prevedesse questa classificazione, – ha aggiunto Musumeci – con grande senso di responsabilità, abbiamo così previsto misure più stringenti a salvaguardia del nostro territorio”.

Dunque a partire da domenica 10 e fino al 15 gennaio la Sicilia sarà “Zona Arancione”, in compagnia di Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Calabria.

Nella zona arancione è prevista la chiusura di bar e ristoranti, con asporto domicilio consentiti fino alle 22. I negozi potranno rimanere aperti. Vietati gli spostamenti al di fuori del proprio Comune, per i quali in caso di motivazioni di lavoro, salute o necessità, servirà un autocertificazione.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.