Sondaggi Europee, la Lega mette le ali e vola al 37%, il 18% dei grillini voterà Salvini e gli altri perdono: ecco i dati

  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

A poco più di un mese dal voto europeo, i sondaggi ci consegnano una realtà inimmaginabile fino a pochi mesi fa, una Lega in crescita esponenziale con tutti gli altri che perdono clamorosamente. Si salva solo la Meloni

Premesso che si tratta di sondaggi e come tali quindi vanno presi, ma sia il committente, il Corriere della Sera, che l’istituto di rilevazione Ipsos di Nando Pagnoncelli, spesso ci hanno preso e quindi vediamo cosa dicono i numeri.

La Lega di Matteo Salvini continua la sua ascesa verso quel voto del 26 maggio, che i leghisti adesso aspettano manco fosse il “messia”, segnando un 36,9%, che di fatto è il suo record, +1,2% rispetto a due settimane fa.

Il movimento 5 Stelle, continua a scendere e va al 22,3% segnando un -1%, poca roba se si guarda all’ultimo rilevamento, ma catastrofico se paragonato al voto di un anno fa.

Nel Pd dato al 18,7% , in calo dell-0,3%, l’effetto “Zingaretti” non si è ancora visto, complice forse l’inchiesta sulla sanità umbra sfociata nelle dimissioni della presidente Catiuscia Marini.

Perde anche Forza Italia ferma all’8,7% , in discesa dell’1,2%, con un’emorragia prima che di voti di personaggi, come il sindaco di Catania Pogliese che ha sbattuto la porta, solo per citarne uno.

Più Europa insieme a Italia in comune si attesta al 3%, un punto sotto la soglia di sbarramento fissata al 4, che al momento appare difficile da recuperare.

Infine Fratelli d’Italia della Meloni, l’unica che ha retto l’urto salviniano, che con il suo 4,6% , riesce a guadagnare uno +0,6%), che dovrebbe metterla al sicuro dal raggiungimento della fatidica soglia di sbarramento.

Sono questi dunque, a poco più di un mese dalle Europee del 26 maggio, con la tensione tra gli alleati di governo mai arrivata a questi livelli di quasi rottura, gli orientamenti di voto degli italiani rilevati dalla Ipsos di Nando Pagnoncelli, per il Corriere della Sera, confrontati con i risultati ottenuti dallo stesso istituto due settimane prima, con un governo che comunque ha un consenso del 52% ancora alto.

Infine i sondaggi sulla “fedeltà di voto” e anche qui la Lega di Salvini risulta in testa con l’87% di quanti l’hanno votato alle politiche del 4 marzo, che intende riconfermare la fiducia, mentre negli elettori M5s il 18% dice che alle europee voterà per il partito di Salvini.

Nel Pd sempre secondo il sondaggio, gli elettori appaiono rassegnati ad assistere al successo di Matteo Salvini, solo un elettore su quattro infatti pensa che i dem avranno un buon risultato.

 


  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Trema il Catanese: scossa di terremoto di magnitudo 3.3 avvertita anche in provincia di Siracusa Successivo Castelvetrano. Incidente mortale nella notte, perde la vita un 39enne collaboratore dello chef Natale Giunta