Vuole un gelato ma senza il green pass non lo fanno entrare: 88enne punta la pistola contro la guardia


Vuole solo un gelato, ma la solerte guardia alla porta non lo fa entrare perché non ha il green pass, ma l’anziano tira fuori una pistola gliela punta contro: intervengono i carabinieri

Il McDonald’s di Casoria, in provincia di Napoli.

Al tempo della pandemia succedo anche questo. Il fatto – come riporta NapoliToday – è accaduto presso il McDonald’s di Casoria, in provincia di Napoli. Il protagonista di questa “surreale” vicenda è un anziano di 88 anni con una sfrenata voglia di gelato.

L’anziano si è recato nel McDonald’s della città, ma quando stava per entrare, è stato fermato dal solerte vigilante che gli ha chiesto di esibire il green pass, che lui però non aveva, per cui gli è stato negato l’ingresso. L’88enne però non ha gradito e per tutta risposta ha estratto una pistola e l’ha puntata contro la guardia, intimandogli di farlo entrare. Sono seguiti attimi di tensione, poi però l’anziano ha desistito e si è allontanato.

I gestori hanno quindi chiamato i carabinieri della stazione di Casavatore e di quelli di Casoria, che sono arrivati sul posto ed hanno raccolto le testimonianze dei presenti, che hanno fatto una descrizione dell’uomo.

I militari quindi lo hanno individuato e si sono recati presso l’abitazione dell’88enne, che però si è rifiutato di aprire, così i carabinieri, hanno chiamato i vigili del fuoco che hanno sfondato la porta. Ne è seguita una perquisizione con il ritrovamento della pistola, una scacciacani di metallo, priva del tappo rosso e con 11 colpi nel serbatoio, che è stata sequestrata. L’anziano è stato denunciato per minaccia aggravata e resistenza a pubblico ufficiale.


Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti