Burgio è un Comune virtuoso: stabilizzerà i precari storici

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Importante risultato raggiunto dal Comune di Burgio, guidato dal sindaco, Vito Ferrantelli: è virtuoso.

burgio-ferrandelli

Un traguardo che in provincia di Agrigento, invidiano un po tutti, il comune, potrà impiegare il 75 per cento dello stipendio del personale a tempo indeterminato che andrà in pensione, per la stabilizzazione dei precari, per dare un lavoro migliore a 18 contrattisti che da molti anni sono in servizio.

Vito Ferrantelli ha avviato un iter che definisce “un intelligente, razionale ed equilibrato percorso di stabilizzazione dei lavoratori precari”. È un percorso che rispecchia pienamente la tendenza del legislatore nazionale che vuole eliminare il precariato nella pubblica amministrazione, ma che a Burgio avrà tempi più celeri con le prime risorse, per la stabilizzazione dei primi tre contrattisti, che arrivano già grazie al pensionamento di un dirigente.

In pratica Burgio. rientrando tra i comuni virtuosi, potrà impiegare per la stabilizzazione, non il 25 per cento, ma il 75 per cento di queste nuove risorse che man mano che il personale a tempo indeterminato andrà in pensione, andranno ad aumentare.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Referendum Costituzionale a Sciacca. Il NO vince con uno schiacciante 68,71% Successivo EDITORIALE. Stravince il No al Referendum: Adesso si fanno i conti in politica