Giorgia Meloni: “Draghi firma Dpcm che proroga il Green pass fino al 2025, è una follia, vogliono controllare i cittadini”

Giorgia Meloni in un video attacca Draghi: Il governo vara un decreto nel quale il green pass può essere prorogato fino al 2025. Per la leader di Fratelli d’Italia è una follia

L’attacco della Meloni è durissimo: Mario Draghi con decreto, proroga di 18 mesi il green pass, prorogabile poi per altri 18. Di fatto potrebbe potenzialmente portare l’obbligo di esibirlo fino al 2025.

Ma vediamo nel dettaglio di cosa si tratta. A lanciare l’allarme tre giorni addietro è stato Claudio Antonelli con un articolo pubblicato da la Verità. Il 2 marzo scorso, mentre si parlava di abolizione totale del green pas, il Consiglio dei ministri, ha firmato un nuovo dpcm, che giorni dopo è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Letto superficialmente si tratterebbe di un aggiornamento delle modalità di verifica dell’obbligo vaccinale e della carta verde, ma analizzandolo si scopre che il documento dice che una volta effettuata la dose di richiamo, si avrà accesso a un pass della durata di 540 giorni, pari a 18 mesi, al termine dei quali ne sarà generato un secondo per altri 540 di validità. In totale, la bellezza di 1.080 giorni, un tempo lunghissimo. Il governo comunque si riserva la possibilità di sospendere il green pass in ogni momento.

Sembrerebbe una proroga teorica, ma questo governo ha dimostrato che quando ipotizza qualcosa, poi la applica.  Questo dpcm infatti, arriva proprio mentre il dibattito politico sull’abolizione del green pass contestuale al 31 marzo, giorno in cui scade lo stato d’emergenza, è incandescente, con la Lega che ne ha fatto una bandiera.

Dunque mentre tutto il mondo dice addio al geen pass, tentando di tornare ad una vita normale, Mario Draghi, con i suo provvedimenti tenta di mantenere l’Italia in uno stato d’emergenza permanente con un Green pass permanente.

Giorgia Meloni, consapevole delle “capacità” di Draghi, lo attacca con parole di fuoco:Nel bel mezzo di una guerra e di una crisi economica, il governo vara un decreto del presidente del Consiglio, senza dibattito parlamentare per prorogare il green pass di 18 mesi, prorogabile di altri 18, fino quindi a gennaio 2025”, ed aggiunge: “Vuol dire che dovremo fare quarta, quinta, sesta, settima e ottava dose, se è vero che il vaccino ha durata di circa sei mesi”.

Infine la leader di Fratelli d’Italia si chiede: “Se non faremo le altri dosi allora a cosa serve il green pass? È una cosa che non ha alcuna evidenza scientifica, una cosa per controllare i cittadini, a limitarne la libertà. Draghi venga in aula, è una follia priva di senso di Speranza e compagnia”.

Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti