Imponente sequestro della Polizia: pistole, revolver, mitragliatrici, cocaina e marijuana. Un arresto VIDEO


Ieri avevamo dato la notizia quasi in tempo reale ed avevamo scritto che si attendeva la conferenza stampa della Polizia sui particolari delle modalità dell’operazione.

La Questura è stata molto esaustiva ed ha persino fornito un filmato che spiega più di mille parole tutti gli aspetti dell’accaduto.

Il termine arsenale che avevamo usato, è stato più che appropriato. Le immagini mostrano la quantità di armi e munizioni che la squadra mobile di Catania ha trovato e sequestrato, che sono degne di un “clan”.

Al momento solo una persona è finita agli arresti, con l’accusa di detenzione illegale di armi da guerra clandestine, munizionamento e ricettazione, nonché detenzione ai fini di spaccio di cocaina e marijuana, si tratta del pregiudicato 40enne Lorenzo Giustino.

il ritrovamento delle armi è stato quasi casuale, gli agenti della Sezione “Antidroga” della squadra mobile infatti, stavano eseguendo una perquisizione all’interno dell’abitazione del Giustino, in Viale Biagio Pecorino a Librino, alla ricerca di droga, trovando e sequestrando due involucri contenenti 25 grammi di marjiuana.

Ovviamente la perquisizione ha poi interessato i locali limitrofi ed in un locale condominiale in uso esclusivo a Giustino, gli agenti hanno trovato ciò che non cercavano: una pistola cal.9 con caricatore rifornito; un revolver cal.38 special rifornito; 15 munizioni cal. 9; 66 involucri contenenti cocaina per un peso complessivo di gr.750 circa;un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente.

Inoltre, all’interno di una cantina al momento non attribuibile al Giustino, quindi a carico di ignoti, sono stati sequestrati: 4 fucili mitragliatori cal.7,62 completi di caricatori con 106 cartucce; 2 pistole mitragliatrici; 3 fucili automatici cal.12; 2 revolver; 2 pistole cal.9×21 con caricatori riforniti con complessive 55 cartucce; una pistola cal.22 con caricatore rifornito con 10 cartucce; una pistola cal.9 con caricatore rifornito con 8 cartucce; 1000 munizioni di vario calibro; 3 giubbotti antiproiettile; 5 involucri contenenti cocaina per un peso complessivo di 5 chilogrammi.


Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti