Crea sito

Palermo. Insegnante 46enne ricoverata in rianimazione al Policlinico dopo avere fatto il vaccino

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Un’insegnante di 46 anni, Cinzia Pennino, si trova ricoverata nel reparto di rianimazione del Policlinico di Palermo in gravissime condizioni. Circa una settimana fa aveva fatto il vaccino Astrazeneca

Ancora un caso sospetto di effetti collaterali da vaccinazione, Cinzia Pennino una docente di 46 anni, sette giorni fa, come confermano amici e colleghi, le era stata somministrata una dose di  vaccino anti covid Astrazeneca, poi si è sentita male e nel giro di pochi giorni la situazione è precipitata ed è stata ricoverata nel reparto di rianimazione del Policlinico di Palermo.

Al momento non ci sono prove di una correlazione tra il vaccino e il peggioramento delle condizioni dell’insegnate, che come sostengono i suoi tanti amici, stava bene e non soffriva di nulla.

Nell’istituto Salesiano Don Bosco Ranchibile di Palermo in molti si sono stretti in preghiera per chiedere la guarigione di Cinzia: “In questo momento di grande apprensione per la sua salute, ci stringiamo con grande affetto alla nostra cara Cinzia Pennino”.

“Questa sera in diretta Facebook –  come si legge nel profilo Facebook dell’istituto – da questa pagina, pregheremo insieme il Santo Rosario, chiedendo al Signore, per intercessione di Maria Ausiliatrice, la completa guarigione di Cinzia. Vi invitiamo a collegarvi e a pregare con noi.  Forza Cinzia, siamo tutti con te!”.

Un’amica aggiunge: “Ca fari? Cinzia Pennino, dobbiamo ancora saltare e ballare alle feste di strada! Non mollare! Io ti aspetto al mare. Me l hai promesso solo ieri!!”


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti