Favara (Ag). In fiamme la Chiesa Madre: distrutto l’organo a canne


Da una prima ricostruzione si ipotezza che l’incendio sia scaturito da un cortocircuito, sul posto per domare le fiamme ben due squadre dei Vigili del Fuoco, oltre ai Carabinieri della locale tenenza che si sono occupati della sicurezza della zona e delle indagini del caso

Un incendio è divampato all’interno della chiesa Madre di Favara. Denso fumo nero è fuoriuscito anche dal portone d’ingresso, ad andare distrutto, l’organo a canne della Chiesa. 

Ad intervenire sul posto sono stati i Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Agrigento, che hanno inviato ben due squadre per domare le fiamme. Sul luogo anche i Carabinieri della Locale tenenza che adesso effettueranno alcune indagini di rito, ma da una prima ipotesi pare che potrebbe essersi tratto di un cortocircuito all’impianto elettrico.

Parecchia la gente che si è riversata per strada per capire cosa stesse accadendo, ma non si segnala nessun ferito, fortunatamente.


Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti