Ribera. Arrestato un uomo: ha tentato di violentare una ragazza


È successo a Ribera un uomo di 36 anni è stato arrestato: secondo l’accusa avrebbe tentato di violentare una ragazza con cui aveva una relazione sentimentale.

carabinieri-arresto-manette

L’uomo, di origine tunisina, Bassir Rafik, ma che risiede da tempo nel comune crispino, è stato arrestato dai carabinieri della tenenza di Ribera. L’accusa è di quelle infamanti, l’uomo avrebbe tentato di violentare una ragazza di Ribera, con la quale aveva una relazione sentimentale.

l’extracomunitario, è stato “beccato” praticamente in flagranza di reato, sono stai infatti gli stessi carabinieri, che stavano effettuando un servizio di controllo nella zona in cui si trova l’abitazione del tunisino che lo avrebbero visto sul balcone della sua casa, negli atteggiamenti descritti del capo accusatorio nei confronti della donna.

Nei fatti, l’uomo avrebbe tentato di usare violenza sessuale alla giovane ed è stato solo grazie all’intervento tempestivo dei militari, che si è evitato il compimento del terribile atto. Infine la donna è stata condotta al pronto soccorso dell’ospedale Fratelli Parlapiano per gli accertamenti, qui i medici del nosocomio gli avrebbero riscontrato lesioni giudicate guaribili in pochi giorni.

Le accuse per il tunisino, sono pesanti ed infamanti, infatti al quadro accusatorio iniziale, vanno aggiunte anche le lesioni nei confronti della donna, oltre all’evasione dagli arresti domiciliari. L’uomo quindi, è stato associato al carcere di Sciacca dai militari della tenenza di Ribera.


Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti